Nessuno Resti Fuori

Nessuno Resti Fuori è un festival teatrale e non solo. Nasce dall’esigenza di raccontare la città e riflettere criticamente sulle trasformazioni che sta attraversando e che attraverserà nel prossimo futuro, verso l’appuntamento di Matera Capitale Europea della Cultura per 2019. E’ un’ occasione per costruire una città APERTA, per essere protagonisti attivi della produzione culturale di questa città. Nessuno Resti Fuori è la fase finale del progetto Teatri Diffusi, un progetto di narrazione dei territori attraverso il teatro in Basilicata finanziato dalla Regione Basilicata all’interno dei programma di Visioni Urbane.

L’ambulante è uno dei partner del festival e ha partecipato attivamente alla sua costruzione condividendo profondamente l’idea di andare oltre il teatro per costruire un evento in grado di far interagire diversi linguaggi artistici e culturali con la città.

28523845690_107008e5ef_z

Attraversando Matera in lungo e in largo, per conoscerne storie, memorie, glorie e vergogne passate e future, cercando di cogliere le sfumature di trasformazioni talvolta contraddittorie l’ambulante si è occupato di realizzare dei laboratori video per ragazzi con i quali ha realizzato Video Racconti da Piccianello, il quartiere che ha ospitato il festival. Ha curato inoltre la realizzazione delle Incursioni cine-teatrali in giro per la città. Al festival e alla città ha portato il progetto VideoRitratti, realizzando nei mesi di costruzione del festival il mosaico di VideoRitratti da Matera. Si è occupato di coordinare l’identità visiva del festival.

Nessuno Resti Fuori è Ideato da IAC – Centro Arti Integrate di Matera. Partner: L’Albero, Melfi; L’Ambulante; Circus Next; Ideagorà; VisioniUrbane.

QUI un racconto fotografico dell’esperienza.

Annunci