about

L’Ambulante è un laboratorio di ricerca che sperimenta l’interazione fra arti visive, territori, città e abitanti attraverso iniziative culturali e di ricerca urbana.

L’Ambulante si immerge nei territori per costruire con essi processi in divenire proponendo diverse modalità di lettura e rappresentazione della contemporaneità. L’intento è quello di sviluppare narrazioni tese “ad una drammaturgia dell’implicazione” più che ad “un compito di esplicazione”.

Nasce ufficialmente nel 2014, (attiva come collettivo dal 2011) sviluppa progetti di produzione cinematografica (Hey Boys, 2019; En Route, 2018; Mamihlapinatapai – Gente di Bogotà, 2017; El Vagon – Cagliari 2015; La Processione, 2015; Isole Madri, 2014; Good Buy Roma – 2011), progetti culturali quali: Passu Passu (Cagliari, 2014) ideato e promosso insieme all’associazione Scambiare; Il Borgo Analogico, 2015. Cura dal 2015 il progetto di ricerca VIDEORITRATTI; organizza rassegne Cinematografiche come Ritratti Pellicole Corpi Città (2018), Cinebarrio (2018), Transizioni (2017); partecipa come partner al progetto Teatri diffusi (Basilicata, 2015-2016) Nessuno Resti Fuori_Festival di teatro città e persone (Matera 2016) organizzato e promosso con Iac e L’albero, e collabora, sposando poetica, intenzioni culturali e politiche con diversi progetti di promozione culturale e artistica (Clessidra 2016; Radio Migrante 2015; Storie di Città, 2014).

Facendo propri i percorsi dei suoi fondatori, L’Ambulante sviluppa progetti artistici, culturali e di promozione sociale che intrecciano ricerca urbana, cinema e arte relazionale nell’intento di costruire esperimenti culturali che possano essere contemporaneamente momenti di attivazione territoriale, formazione e produzione artistica. Il linguaggio artistico principale base dei percorsi e dei progetti è il Cinema che viene inteso come strumento di interazione e narrazione dei territori e che nei diversi progetti è capace di intrecciarsi con linguaggi culturali e artistici differenti per generare visioni e messaggi in cui il territorio e i suoi abitanti trovino spazio di espressione.

Abbiamo lavorato con
– Aberyswyth University
– Società Umanitaria Cineteca Sarda (Cagliari)
– Comune di Ales (OR)
– Los Encinesmados (Bogotà)
– Arcupa. La otra Mirada (Bogotà)
– El Espejo. Escuela de Cine (Bogotà)
– IAC. Centro Arti Integrate di Matera (MT)
– Compagnia Teatrale L’Albero, Melfi (PZ)
– (S)cambiare
– Urban Center Cagliari
– Associazione 4caniperstrada
– Pentedattilo Film Festival (RC)
– Clessidra
– RAM FILM (RC)
– DICEA. La Sapienza, Roma
– Comune di Pollina (PA)
– Comune di Tortorici (ME)
– Comune di Galati Mamertino (ME)
– Comune di Mirto (ME)
– Comune di Sant’Angelo di Brolo (ME)
– Comune di Sant’Agata di Militello (ME)

Ci hanno sostenuto
– ERC. European Research Council
– MIBAC. Ministero dei Beni e delle Attività Culturali
– Global Rural Project
– ANCI. Associazione Nazionale Comuni Italiani
Regione Autonoma della Sardegna
Comune di Cagliari
Comune di Ales (OR)
Movin’ Up. Gai (Giovani Artisti Italiani)
PDB. Produzioni dal Basso
Teatri Diffusi
Nessuno Resti Fuori (Festival di Teatro Città e Persone)
Pentedattilo Film Festival (RC)
RAM FILM (RC)
– Regione Sicilia
– Comune di Sant’Agata di Militello (ME)

Rassegna stampa