Smontare e rimontare immaginari

Il progetto di ricerca SMONTARE E RIMONTARE IMMAGINARI, a partire dalla sperimentazione su decine di ore di immagini realizzate su differenti supporti (8mm, Super 8mm, 16mm, VHS, Digitale) si pone l’obiettivo di realizzare artefatti filmici utilizzando immagini pre-esistenti, frammenti d’archivio, per combinarli, inserirli in un nuovo contesto, smontarne il senso e costruirne uno nuovo, che nasca dall’accostamento di frammenti di diverse epoche e tecniche.
L’obiettivo principale del progetto SMONTARE E RIMONTARE IMMAGINARI è quello di testare una metodologia di lavoro collaborativo e realizzare opere filmiche collettive.

Progetto di ricerca e sperimentazione a cura de: L’Ambulante
Ideato e coordinato da: Gaetano Crivaro e Margherita Pisano
Con la partecipazione di: Felice D’Agostino, Arturo Lavorato, Alberto Diana, Luca Carboni
Consulenza Scientifica: Lidia Decandia
Partner: Società Umanitaria – Cineteca Sarda di Cagliari / Archivio di Stato di Cagliari / DADU – Dipartimento Architettura Design e urbanistica – UNISS
Con il contributo di: Regione Autonoma della Sardegna