L’Ambulante

L’ambulante è un laboratorio di ricerca che sperimenta l’interazione fra arti visive, territori, città e abitanti attraverso iniziative culturali e di ricerca urbana.

L’ambulante si immerge nei territori per costruire con essi processi in divenire proponendo diverse modalità di lettura e rappresentazione della contemporaneità. L’intento è quello di sviluppare narrazioni tese “ad una drammaturgia dell’implicazione” più che ad “un compito di esplicazione”.

Nasce ufficialmente nel 2014, (attiva come collettivo dal 2011) sviluppa progetti di produzione cinematografica (El Vagon – Cagliari 2015; Venerdì Santo, 2014; Isole Madri, 2014; Bouchra – 2013, L’Hotel – in lavorazione), progetti culturali quali: Passu Passu (Cagliari, 2014) ideato e promosso insieme all’associazione Scambiare; Il Borgo Analogico, 2015; Nessuno Resti Fuori _Festival di teatro città e persone (Matera 2016) organizzato e promosso con Iac e L’albero. Partecipa come partner al progetto Teatri diffusi (Basilicata, 2015-2016) e collabora, sposando poetica, intenzioni culturali e politiche con diversi progetti di promozione culturale e artistica (Clessidra 2016; Radio Migrante 2015; Storie di Città, 2014).

Annunci